giovedì 21 giugno 2007

Davide Carrus


Davide Carrus, nato ha Cagliari il 19 marzo del 1979 è, tra i calciatori sardi in attività, uno di quelli con le caratteristiche più interessanti.

La sua carriera inizia nelle giovanili del Sinnai calcio, e dopo la conquista di un titolo regionale giovanile viene notato degli osservatori del Cagliari, che lo tesserano.
Negli anni del Cagliari Davide Carrus veste anche la maglia delle nazionali giovanili, e dopo alcuni brillantissimi campionati con la maglia primavera (di cui è stato anche capitano) il giocatore inizia la sua carriera tra i professionisti.
Nel 1998 Davide esordisce in prima squadra nel Cagliari, a soli 19 anni e l’anno successivo và in prestito al Modena, dove gioca 31 partite e viene votato come miglior giovane del campionato di C1. Il cagliari lo riprende nei suoi ranghi, ma dopo 14 presenze, nel gennaio del 2000 Davide viene girato alla spal, ancora in C1.
L’hanno successivo, la stagione 200/2001 è la stagione migliore di Carrus in rossoblu, gioca 34 partite ad altissimi livelli, segnando anche il rpimo gol in B, con un bellissimo colpo di testa in tuffo, il rinnovo contrattuale in rossoblu non arriva, cosi Carrus approda in A all’ancona, dove gioca per qualche mese, per poi passare in B all’ambizionsa Fiorentina, con la quale ottiene la promozione in A, segnando anche un gol su rigore nel suo “Sant’Elia” contro il Cagliari.

Il giocatore viene però ceduto in comproprietà al Bari, in serie B, con i pugliesi si consacra definitivamente, diventando leader indiscusso del centrocampo biancorosso. A bari ha disputato più di 70 partite segnando 18 gol.
Le sue stagioni in puglia sono anche caratterizzate da alcuni infortuni, ma la classe del campioncino di Sinnai appare agli occhi di tutti..

La sua dimensione è quella della serie A, auguriamo a Carrus di tornarci presto..

Caratteristiche tecniche :

Centrocampista centrale dai piedi buoni e dalla grande visione di gioco, è il classico regista in grado di costruire il gioco della sua squadra, può giocare anche da mezz’ala e da trequartista.



Gli amici de "Sa Pretura" gli dedicano questa foto gallery

2 commenti:

giampierologalo ha detto...

Sono stato un fotunato ad averlo come capitano degli allievi nazionali del cagliari nella stagione 95-96 , e devo dire che a parte le caratteristiche e le capacità tecniche che esprimeva già facevano supporre un futuro da alti livelli, Dado,si distingueva per una personalità ed una sensibilità non comune fra i ragazzi che a quei livelli spesso non hanno. Diciamo che molti perdono di vista il loro passato, le amicizie di un tempo, il paese d'origine, Lui non trascurava nulla di tutto questo e quindi avrebbe sicuramente trovato spazio nel calcio professionistico.Adesso è giunto il momento della sua vita, guadagnarsi la serie A sul campo e mantenerla il piu a lungo possibile. Son sicuro che dimostrerà adesso il suo vero valore, proprio tra le massime espressioni calcistiche e i traguardi rimangono sempre gli stessi. Rimanere sempre Davide Carrus per tutti anche se fosse chiamato in nazionale. Vedrete, sarà chiamato anche lì.

Giampiero Lo Galbo ha detto...

A parte qualche strafalcione nella scrittura veloce.......il mio nome è giampiero lo galbo e ribadisco di esser stato un fortunato allenatore di Davide Carrus. Scusate ancora per gli errori eventuali , ma ci tenevo a scrivere qualche nota su questo campione che ancora deve dimostrare tutto il suo vero valore.